I monoliti e il recupero dei dati persi

Nel settore del recupero dati come “monolite” viene definita una particolare tipo di configurazione hardware nel quale tutta la componentistica è racchiusa in una fusione di un polimero plastico e non direttamente accessibile. In pratica un unico mattoncino dello spessore di circa 2 mm sul quale sono visibili solo i contatti USB

L’analisi standard volta al recupero dati che comunemente viene compiuta sulle chiavette USB e sulle memory card normalmente prevede il controllo del PCB (circuito stampato) e dei componenti al fine di rilevare guasti e qualora questo non fosse possibile si procede alla rimozione del/dei chip di memoria al fine di acquisirne il contenuto e riconvertirlo nei dati desiderati attraverso l’applicazione di appositi algoritmi.

Entrambe le operazioni sono precluse nelle pen drive e nelle memory card con hardware monolitico in quanto nessuna parte elettronica è direttamente accessibile.confronto monolite e pen drive comune

Molte aziende considerano questo come un problema insormontabile e dichiarano casi simili come non recuperabili. Continue reading


Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS