I monoliti e il recupero dei dati persi

Nel settore del recupero dati come “monolite” viene definita una particolare tipo di configurazione hardware nel quale tutta la componentistica è racchiusa in una fusione di un polimero plastico e non direttamente accessibile. In pratica un unico mattoncino dello spessore di circa 2 mm sul quale sono visibili solo i contatti USB

L’analisi standard volta al recupero dati che comunemente viene compiuta sulle chiavette USB e sulle memory card normalmente prevede il controllo del PCB (circuito stampato) e dei componenti al fine di rilevare guasti e qualora questo non fosse possibile si procede alla rimozione del/dei chip di memoria al fine di acquisirne il contenuto e riconvertirlo nei dati desiderati attraverso l’applicazione di appositi algoritmi.

Entrambe le operazioni sono precluse nelle pen drive e nelle memory card con hardware monolitico in quanto nessuna parte elettronica è direttamente accessibile.confronto monolite e pen drive comune

Molte aziende considerano questo come un problema insormontabile e dichiarano casi simili come non recuperabili. Continue reading


Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Una SD contro l’acqua di mare

Un cliente allarmato ci contatta per sottoporci il suo problema: di ritorno dalle vacanze non riesce a recuperare le foto dalla sua SD card.

Secondo quanto ci dice la memory card è accidentalmente caduta nell’acqua di mare. Immediatamente ha provveduato ad asciugarla con un panno morbido e con il phon. A quanto sembra la memory ha funzionato ancora e il giorno stesso ha scattato altre foto. Il problema si presenta alcuni giorni dopo quando improvvisamente la scheda non viene più riconosciuta ne dalla macchina fotografica ne dal computer. Continue reading


Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS