Tentato di premere sul guscio dell’ hard disk? Non farlo!

A volte quando l’hard disk non funziona più, presi dalla rabbia e dalla disperazione, impotenti difronte a questo oggettino che contiene tutti i nostri file importanti si è portati a compiere gesti che non dovremmo. In qualche caso si rimane ad ascoltare quegli strani rumorini intermittenti che provengono dalle piccole parti meccaniche all’interno. Dopo mille prove inutili  per istinto può venir naturale di agitarlo o peggio di premere sul guscio mentre sta girando.   Ti sei mai chiesto cosa succede se premi sul guscio dell’hard disk?

In questi casi consigliamo di fare un bel respiro profondo e di abbandonare l’idea che si rivelerebbe del tutto distruttiva.

Negli Hard Disk le componenti meccaniche si muovono in spazi ridottissimi che consentono solo tolleranze minime. Il guscio superiore è costituito di una sottile lamina di alluminio che malgrado l’aspetto è piuttosto flessibile. Ci capitano spesso casi in cui aprendo il disco in camera bianca i nostri tecnici incontrino una situazione simile. Il cliente premendo sul guscio di un hard disk con problemi ne ha provocato il contatto con l’asse del disco in rotazione. Come si può vedere dalla foto è avvenuta una vera e propria abrasione delle 2 parti che hanno provocato del pulviscolo metallico.

Come è noto, ogni minima particella di polvere o pulviscolo di qualsiasi natura è destinata a produrre un graffio alle superfici magnetiche se si interpone tra la testina e i piatti. Il danno sarebbe ovviamente irreparabile e recuperare i dati potrebbe divenire impossibile. Sconsigliamo pertanto di evitare questo gesto apparentemente innocuo ma che potrebbe fare la differenza quando è necessario recuperare file importanti da un hard disk rotto.