Recuperare dati da SSD dopo sbalzo di tensione

Riceviamo da un nostro cliente un SSD Transhend da 64GB. Si tratta di un SSD esterno con interfaccia USB 3.0 utilizzato per fare il backup dei dati più importanti. Utilizzare SSD esterni per trasportare i dati può essere una buona soluzione per salvaguardarsi da urti o cadute ai quali sono spesso soggetti i dischi esterni. Come è noto gli SSD a differenza degli Hard Disk non hanno parti meccaniche in movimento, pertanto la robustezza e la resistenza ai colpi è certamente uno dei loro punti di forza. Sfortunatamente in questo caso il guasto è stato provocato da uno sbalzo di tensione. Il cliente ci riferisce che un fulmine ha colpito il suo ufficio bruciando letteralmente gran parte dell’impianto elettrico e quindi tutti gli apparecchi elettronici collegati. La potenza della scarica ha addirittura attraversato il computer fino alla porta USB e quindi allo sfortunato SSD.

SSD_transhend

Una volta rimosso il guscio per esaminare il PCB è subito evidente che alcuni componenti passivi vicini alla porta USB risultano letteralmente carbonizzati. Continue reading


Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Chip di memoria con piedini rotti

Riceviamo un chiavetta USB visibilmente danneggiata. Il cliente riferisce essersi rotta a seguito di un forte urto mentre era collegata al computer.

A causa della forte torsione il chip (con fattore di forma TSOP48) è rimasto privo dei piedini su un lato e una parte di essi sull’altro che sono rimasti attaccati alle saldature sul PCB. Continue reading


Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Una SD contro l’acqua di mare

Un cliente allarmato ci contatta per sottoporci il suo problema: di ritorno dalle vacanze non riesce a recuperare le foto dalla sua SD card.

Secondo quanto ci dice la memory card è accidentalmente caduta nell’acqua di mare. Immediatamente ha provveduato ad asciugarla con un panno morbido e con il phon. A quanto sembra la memory ha funzionato ancora e il giorno stesso ha scattato altre foto. Il problema si presenta alcuni giorni dopo quando improvvisamente la scheda non viene più riconosciuta ne dalla macchina fotografica ne dal computer. Continue reading


Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Pen drive con connettore USB spezzato

Uno dei casi più comuni che ci capita di trattare è il classico connettore USB staccato dalla pen drive. Finchè la pen drive resta inserita nella porta USB è certamente molto delicata e soprattutto diviene una sporgenza ideale per ricevere colpi. Una delle situazioni sfortunatamente più diffuse è forse il calcio involontario alla chiavetta USB infilata nel PC sotto la scrivania o anche il PC portatile che cade con la pen drive inserita.

Quando il circuito della pen drive non si spezza generalmente negli urti di media intensità la prima parte che cède è il connettore USB in quanto collegato al PCB con i soli piedini. Nella foto seguente esaminiamo proprio un caso simile.

Continue reading


Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Se la SD si è piegata

Cosa succede se la SD con le foto delle vacanze si è piegata? …forse tenerla nel portafogli o in tasca non è stata una grande idea.

Le SD card sono nornalmente piuttosto resistenti, tuttavia può capitare che a seguito di una maldestra operazione, come ad esempio estrarla o inserirla con troppa forza dalla macchina digitale o dal lettore USB, la scheda ne esca piegata.

Esaminiamo a questo proposito una situazione simile toccata a una SD Transhend da 1Gb. Il cliente non specifica il tipo di danno subito, dice che semplicemente la scheda non viene rilevata dal computer e dalla macchina digitale. Effettivamente a una prima superficiale osservazione la scheda appare integra e senza alcun danneggiamento visibile.

Continue reading


Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS